aiuto per i miei grani di kefir

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  obscured il Mar Mag 12 2009, 17:48

Salve a tutti... ho dei grani di Kefir da due giorni. Dovrebbero essere dei grani d'acqua, (lo preferisco) ma la forma e il colore non sono quelli che ho visto su internet. Somigliano sempre a quelli di latte. Devo aspettare ancora qualche giorno prima che diventino trasparenti?

Inoltre, posso inviarvi delle foto per mostrarvi lo stato dei miei grani?

Grazie in anticipo delle risposte.

obscured

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.05.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  Lactobacillus il Lun Mag 18 2009, 00:55

I grani dovrebbero diventare sempre più translucidi con il passare del tempo, l'importante è che l'acqua zuccherata fermenti.
Il kefir d'acqua che produci ha le bollicine?

Puoi pubblicare la foto cliccando su galleria nel menu orizzontale sotto il titolo.
Se hai bisogno di aiuto mandami un msg privato.
avatar
Lactobacillus
Admin

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 31.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.kefir.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  obscured il Lun Mag 18 2009, 10:58

grazie.

L'acqua fermentata fa molte bollicine. Quindi dovrebbere essere tutto ok. Solo che ieri l'ultima produzione sapeva un po' d'aceto... è dato solo dalla temperatura?
Ieri l'ho rifatto e provo a tenerlo meno a fermentare. Spero non sia successo niente ai grani, altrimenti devo buttare tutto...

obscured

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.05.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

produrre aceto con il kefir

Messaggio  Lactobacillus il Lun Mag 18 2009, 23:10

La fermentazione può durare fino a 48 ore, tempi superiori possono cominciare ad indebolire i granuli.

Il sapore di aceto non è necessariamente un indicatore negativo, aspetta prima di gettare tutto se non puoi approvvigionarti di altri granuli!
In ogni caso il sapore di aceto non è indice di una fermentazione pericolosa per la salute.

Nei granuli sono presenti anche gli acetobacter aceti, il microrganismo che trasforma il vino in aceto. Detto in parole molto povere: il lievito mangia lo zucchero e produce alcol e gas, l'acetobacter mangia l'alcol e produce acido acetico.
Con i granuli di kefir è possibile produrre un ottimo aceto, anche se la produzione non è facilissima e richiede una certa pratica per farla riuscire bene.
Si possono realizzare anche aceti particolari, fermentando ad esempio succo d'arancia rossa (succo 100% non aranciata!) e succo di mela chiarificato (lo si trova al Lidl) in parti uguali:
Fase 1
si fermenta con i granuli per 24 ore poi si separano i granuli
Fase 2
si versa il liquido in una bottiglia di plastica schiacciandola finché il liquido arriva al collo. Questo perché per una settimana il liquido deve fermentare senza ossigeno. La temperatura di fermentazione dovrebbe essere intorno ai 15-18°C, la cantina può essere un buon posto dove riporre la bottiglia.
Si produce una notevole quantità di gas, per cui è bene utilizzare una bottiglia robusta, sfiatare svitando il tappo ogni volta che la bottiglia si riempirà di CO2 e ripetere l'operazione di eliminazione dell'ossigeno.
Dopo una settimana la fermentazione alcolica a carico dei lieviti dovrebbe essere terminata.
Fase 3
Ora si dovrà procedere a versare il liquido in una caraffa coperta con uno scottex o con uno strofinaccio, ora l'ossigeno serve e la copertura è necessaria solo per evitare che insetti, polvere o sporcizia finiscano nel liquido.
In questa fase, che deve durare almeno un paio di settimane, ma volendo si può prolungare per mesi, la temperatura deve essere più elevata: tra i 20 e i 30°C circa.
Sul liquido nella caraffa si potrà formare una specie di pellicina, è la normale azione dei batteri acetici.
Da questa caraffa si potrà prelevare l'aceto e rabboccare con nuovo liquido che ha terminato la Fase 2.
avatar
Lactobacillus
Admin

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 31.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.kefir.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  obscured il Mar Mag 19 2009, 11:19

Grazie della chiarificazione. In effetti non ho buttato niente e diminuendo un po' il tempo di fermentazione, la produzione seguente è risultata buona. Cmq, visto che i grani erano cresciuti, ho provato a eliminare quelli più "brutti": alcuni erano diventati "granulosi" nel senso che in superficie avevano sviluppato delle piccole bozzette.

Ho un'ultima domanda:
se e quando può diventare nocivo il kefir? Nel senso, si può contaminare e produrre una bevanda diciamo non salubre? E c'è un modo per accorgersi della cosa?

Ringrazio anticipatamente.

obscured

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.05.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  Lactobacillus il Gio Mag 21 2009, 13:51

E' difficile capire senza vedere i granuli, ma le bozzette potrebbero non essere preoccupanti, anzi potrebbero essere i punti di crescita dei granuli, i punti in cui i fermenti aggiungono la "gommina" (kefiran) di cui sono fatti i granuli.

In linea di principio si può escludere che il kefir sia nocivo, soprattutto seguendo le buone pratiche di produzione; facendo un esempio stupido, anche l'arrosto può diventare nocivo: basta mangiarlo dopo averlo lasciato tre giorni fuori dal frigor!
IL succo di limone è un buon fattore di sicurezza in quanto abbassa il pH del liquido zuccheroso che altrimenti sarebbe il "cibo" ideale per lo sviluppo di qualsiasi microrgansimo ambientale (non necessariamente cattivo!),
è importante seguire le indicazioni corrette perché troppo limone ucciderebbe anche i granuli!
La fermentazione in kefir d'acqua abbassa ulteriormente il pH, mangia molto zucchero e produce un pochino di alcol rendendo il prodotto ancora più sicuro, la conservazione frigorifera infine è un ulteriore (e ottimo) fattore di sicurezza.
avatar
Lactobacillus
Admin

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 31.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.kefir.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: aiuto per i miei grani di kefir

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum