Per dimagrire (o aumentare di peso) sono necessari cambiamenti duraturi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Per dimagrire (o aumentare di peso) sono necessari cambiamenti duraturi

Messaggio  Neytiri il Mar Feb 09 2010, 22:54

Ci sono meccanismi di adattamento con cui l'organismo si «adegua». Ecco perchè per dimagrire (o aumentare di peso) sono necessari cambiamenti duraturi

Chili in più e in meno: ecco come e perchè l'organismo si «abitua»

Piccole rinunce quotidiane hanno un effetto molto limitato sulla perdita di peso, visto che l’organismo mette rapidamente in atto meccanismi di compenso, vanificando così gli sforzi di chi vorrebbe dimagrire. Il messaggio arriva da un articolo scritto da due studiosi olandesi, Martijn Katan e David Ludwig, che è stato pubblicato sul Journal of American Medical Association e nel quale si fa una disamina dettagliata di questi meccanismi.

ADATTAMENTO PROGRESSIVO - Ecco quello che succede se una persona, senza modificare il livello di attività fisica, decide di rinunciare, a partire da oggi, ad esempio, a mangiare la sua fetta di dolce quotidiana. In breve, inizierà a perdere peso, ma proprio per questo il suo corpo avrà ogni giorno bisogno di meno calorie, ci saranno piccole modificazioni ormonali e del sistema nervoso autonomo, così che molto presto la sua perdita di peso si arresterà. È successo che il corpo si è adattato alla nuova situazione. Dunque, per perdere ancora peso, la persona dovrà ridurre ulteriormente la sua restrizione alimentare. E guai se invece cederà, tornando a mangiare la sua fetta di dolce quotidiana, che verrà immediatamente percepita come un «extra» rispetto al nuovo standard, riportando rapidamente in alto l’ago della bilancia. Lo stesso meccanismo vale anche al contrario. Aggiungere una fetta di dolce quotidiana al proprio standard alimentare farà inizialmente aumentare di peso, ma non all’infinito, dal momento che quando il peso sarà aumentato di qualche chilo, l’energia in più proveniente da quella fetta di dolce servirà a mantenere e «trasportare» il grasso che si è accumulato. Per aumentare ancora di peso si dovranno assumere altre calorie extra, come è stato dimostrato in diversi esperimenti di sovralimentazione.

CAMBIAMENTI DURATURI - È proprio per l’esistenza di questi meccanismi di compenso che le persone fanno tanta fatica a tenere a bada il proprio peso e spesso si scoraggiano quando cercano di dimagrire. Dicono gli autori della ricerca: «Qualunque cambiamento singolo nella dieta o nell’attività fisica, anche se permanente, provocherà meccanismi di compenso che limitano l’effetto a lungo termine sul peso corporeo». Quindi, la conclusione di Katan e Ludwig è che il controllo del proprio peso può essere ottenuto solo attraverso un cambiamento duraturo del proprio stile di vita complessivo, basato non solo sul controllo costante di ciò che si mangia, ma anche sull’inserimento nella propria vita di programmi continuativi di attività fisica. Tenendo presente, però, che camminare per quasi due chilometri fa consumare circa 60 calorie in più rispetto allo stare seduto sul divano. In pratica, l’equivalente di un biscotto.

Neytiri
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum