RICAMBIO KEFIR VECCHI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RICAMBIO KEFIR VECCHI

Messaggio  minaminuccia il Lun Set 05 2011, 00:52

ciao a tutti
Ho letto su molti siti che i granuli di latte o di acqua vanno cambiati dp circa 6 di mesi, a tal proposito una signora chiedeva in un forum ad un'esperta (non volevo iscrivermi a questo forum perchè a pagamento, quindi non ho potuto chiedere chiarimenti), riporto la discussione:

Volevo un chiarimento a chi è piu' esperto di me. Ho letto su molti siti:
Ricambia completamente (dopo alcuni mesi, max 6)) i fermenti, poiché con l'uso continuativo dei medesimi si possono innescare fenomeni di mutazione all'interno delle colture.
Se li richiedo ad altra persona non sono sempre fermenti che sono in uso da tanto tempo? E che mutazioni possono essere? Voi che le usate da anni come fate?poiché con l'uso continuativo dei medesimi si possono innescare fenomeni di mutazione all'interno delle colture.
Ma come può funzionare? Se le richiedo a voi non sono sempre fermenti che sono in uso da tanto tempo? E che mutazioni possono essere? Voi che le usate da 20 anni come fate?

Rsposta: Ciao cara, ti spiego, raccomando sempre di conservare quello che avanza e di curarlo, perchè non è sfruttato ed è proprio con quello che si conserva che si può cambiare quello che normalmente usiamo tutti i giorni, per mutazione si intende la morte dei fermenti stessi, cosa che si verifica tenendo sotto controllo l'aumento e la grandeza degli stessi fermenti che diventano piccoli e gialli, spero di essere stata chiara un abbraccio


Però ho bisogno di alcuni chiarimenti:
Come tutte le colture batteriche esistono dei seri problemi di contaminazione da parte di altri batteri nocivi presenti nell'ambiente casalingo, che per pulito che sia, non è asettico. Quindi conviene cambiare abbastanza frequentemente tutta la coltura di batteri Kefir, in modo da evitare gravi degenerazioni batteriche e seri problemi per la nostra salute.
1. I fermenti che tengo da parte, per quanti giorni li lascio? Cambio acqua e zucchero ogni quanto? E com'è la quantità (fermenti/acua/zucchero)? Penso che sia meno che quello lavorato.
2. Siccome uso sempre i stessi due vasi e stanno sempre a mollo, li posso scacquare con l'amuchina o non serve? Basta lavarli bene con acqua e sapone?
3. Poi volevo sapere (sopratutto un ragazzo che lavora con me) che cosa significa: seri problemi per la nostra salute.
Bacioni


Risposta:cerco di rispondere alle tue domande con quello che posso,
1. i fermenti che tieni da parte vanno risciacquati almeno ogni 2 al massimo 3 giorni
2. per l'acqua e lo zucchero io mi regolo in base alla quantità dei fermenti, esempio, per 19/20 cucchiai di kefir metto 5/6 cucchiai di zucchero per lacqua deve essere sempre abbastanza al di sopra del kefir per dargli lo spazio di fermentare
3. per il lavaggio dei contenitori io non uso nulla solo acqua


Bene, ciò quanto trovato per i fermenti di kefir d'acqua ma leggevo altrove della necessità di sostituire anche quelli di latte... della discussione riportata, però, non ho capito una cosa: i fermenti che l'esperta consiglia di mettere da parte non fermentano a loro volta??? quindi non diventano vecchi anch'essi??? lei dice di lavarli ogni 2 o 3 gg (non spiega di cambiare acqua o di aggiungere ogni volta zucchero... immagino di sì)... Non sarebbe opportuno congelarli? in tal modo non fermenteranno proprio!... Mah!!! non so.. sul kefir mi sono solo informata con inserzioni su internet, dove poco si parla del ricambio dei granuli vecchi e di come bisogna conservare quelli in eccedenza per un eventuale riutilizzo in modo tale da avere sempre granuli "giovani" ... pertanto a me arriveranno la settimana prossima, dunque, devo ancora iniziare il mio percorso nel mondo del kefir...
per me non basta appurare l'odore e il sapore per vedere se siano ancora buoni i granuli, insomma, se qualcuno consiglia di cambiarli vuol dire che probabilmente va fatto... se sapete qualcosa e conoscete come conservarli per avere sempre granuli "giovani" ci informi.. Grazie... Mina

minaminuccia

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RICAMBIO KEFIR VECCHI

Messaggio  mgpres il Dom Mag 06 2012, 10:38

Il normale ciclo giornaliero di fermentazione corrisponde alla riproduzione dei batteri e dei fermenti presenti sul grano.
Quindi ogni giorno gli esserini si riproducono e quindi non saranno mai vecchi.

Preciso che il kefir non è il grano in se ma le diverse colonie di organismi che vivono in simbiosi sulle superficie e nelle pieghe del grano.
Facendo una similitudine il grano sta alla roccia come il kefir alle cozze.
Quindi quando viene filtrato il kefir si trova nel latte perchè moltiplicandosi ha bisogno di nutrimento che trova nel latte e quindi spostandosi dal grano al latte viene "catturato" durante il filtraggio trovandosi disperso nella massa addensata del latte.

Questo significa che chi lava i grani commette un gravissimo errore perchè il latte che non si è riusciti a filtrare e che si trova attorno al grano contiene gli organismi che trasformeranno il nuovo latte:
- chi lava i grani col latte o acqua naturale da bottiglia disperde gli esserini presenti sul grano e quindi riducendo il loro numero il ciclo giornaliero avviene in maniera ridotta e pertanto rimane liquido.
- se lava i grani con l'acqua di rubinetto oltre al guaio del punto precedente aggiunge la presenza di cloro e di calcare: sposta il ph ovvero l'ambiente favorevole alla loro vitalità e c'è la probabilità di debilitare alcune colonie se non proprio di perderle del tutto impoverendo di fatto le proprietà del kefir che produrrà successivamente perchè prive di alcuni organismi.

per quanto riguarda il rinnovo del kefir dopo tanto tempo è solo da ricondursi al fatto che per qualche motivo una colonia di organismi si perda per i più svariati motivi come ad es. la temperatura o il lavaggio dei grani, allora inserendo alcuni grani provenienti da altre persone che non lo hanno ricevuto da me, di fatto ripopolo/reintegro la colonia originaria persa.
Quindi è una buona pratica scambiarsi il kefir reciprocamente per rigenerare eventualmente le colonie perdute.

Per concludere ... Io sono Massimo di Torino.
Regalo kefir di latte, basta contattarmi scrivendo a kefir@pres.it
Chiedo solo 5€ nel caso di spedizioni.

mgpres

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 31.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum