Ecco i piccoli ma decisivi «tagli» che aiutano a perdere peso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ecco i piccoli ma decisivi «tagli» che aiutano a perdere peso

Messaggio  Diamante Rosa il Mar Gen 15 2013, 21:54

È facile cadere nella trappola delle calorie nascoste e stime sommarie sugli alimenti possono rovinare la dieta

Quando ci si pone l'obiettivo di perdere qualche chilo, magari accumulato in periodi particolari come quello di Natale, si pensa subito di mettere al bando dolci e «piatti ricchi», come certe paste pasticciate. E, in effetti, può bastarne una sola porzione per incamerare tutta l'energia prevista per un pasto medio di una persona adulta (700-750 kcal). Non sempre, però, le nostre stime sono così azzeccate. Lo dimostra uno studio pubblicato da Appetite e condotto su 55 adulti obesi e sedentari: sovrastimavano tutti (in media del 17%) le calorie dei cibi comunemente ritenuti nemici della linea, come patatine fritte e gelato; sottostimavano, al contrario, (in media del 16%) le calorie dei cibi percepiti come salutari e adatti ad un regime ipocalorico, quali mele e pollo al forno.
Ma ci sono sottostime ancor più significative di queste, a cominciare da quelle relative agli alcolici. Lo sottolinea un’altra ricerca, condotta negli USA dai Centers for Disease Control and Prevention, che ha calcolato come i consumatori di bevande alcoliche nella fascia di età 20-39 anni assumano mediamente con queste ultime 174 kcal al giorno (all'incirca quelle fornite da 2 bicchieri di vino), vale a dire più di quelle di una lattina di bibita zuccherata. Fino a che punto, allora, la riduzione o l’eliminazione dell'alcol può aiutare a perdere peso? «Consideriamo che per dimagrire di circa mezzo chilo a settimana bisogna ridurre l'apporto energetico rispetto al proprio fabbisogno di circa 500 kcal al giorno — risponde Hellas Cena, responsabile del Laboratorio di dietetica e nutrizione clinica dell’Università di Pavia —. Perciò, togliendone 170 sotto forma di alcolici si potrebbero già perdere quasi due etti a settimana. Eliminando, oltretutto, una fonte di calorie di scarso valore nutrizionale e una sostanza, l'alcol, il cui abuso è associato con i ben noti rischi per la salute.

Per tagliare, poi, le altre 330 kcal necessarie per dimagrire (di mezzo chilo a settimana), potrebbe bastare moderare i condimenti grassi, eliminare qualche cucchiaino di zucchero nella giornata e qualche fuoripasto, magari quel pezzetto di formaggio che spesso aggiungiamo a tutto il resto senza neppure rendercene conto». «In pratica, — conclude Cena — per dimagrire può bastare fare più attenzione alle fonti di calorie "vuote" e a quegli automatismi che, a tavola o mangiando davanti alla tv, ci impediscono di stimare correttamente i nostri consumi. Senza dimenticare, infine, di fare un po' di attività fisica tutti i giorni».
avatar
Diamante Rosa

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum