dosaggi,effetti, preparazione del kafir d'acuqa e latte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

dosaggi,effetti, preparazione del kafir d'acuqa e latte

Messaggio  Carmine01 il Sab Apr 05 2014, 02:47

Buona sera a ttutti.
HO AMATO QUESTO FORUM DAL PRIMO ISTANTE IN CUI L'HO VISTO.

Volevo chiedervi se faccio bene quello che faccio con la preparazione del kefir e fare MOLTE domande.

KEFIR D'ACQUA:
PREPARAZIONE

1) Miscelo acqua naturale (circa 1,75 l) con circa 45 grammi di zucchero nella bottiglia dell'acqua naturale.

2) metto del kefir dentro (non so dire QUANTO.. circa quanto ne entra a pieno in due mani unite a modi recipiente)

3) lo lascio agire per 48h fuori dal frigo con una pezza che copre la bocca della bottiglia

4) trascorse le quali filtro il tutto e la stessa quantita la rimetto in un nuova bottiglia...ricomincio da capo

consigli:

a.1) utile mettere il succo di limone limone?? durante la fermentazione o dopo??

a.2) è giusto far "assaporare" ai granuli altre sostanze (quindi mischiare nella loro acqua limone/qualcunque altra cosa?

a.3) una volta l'ho fatto e mangiando i granuli in eccesso, avevano il retrogusto di limone, per non farli abitare non li ho più messi. Ho esagerato?

b.1) oltre al limone? in quale fase?

b.2) la differenza a seconda se metti una cosa o un'altra?

c) non ho mai avuto problemi di alcun tipo riguardo la frequenza di andare in bagno (anni fa andavo spessissimo) ma da circa un anno o poco più vado REGOLARE... ma ultimamente (oltre ad avere crampi allo stomaco) vado molto più spesso

d) possibile che c) e scarsa digestione e gonfiore di stomaco siano dovuti al bere kefir (specie quello più vecchio?)

e) il kefir può essere usato come concime, è miglire o è poco salutare per le piante?

KEFIR PRONTO:

1) Il kefir prodotto, una volta filtrato lo metto in bottiglie di vetro (sempre con una pezza perchè ad un certo punto SALTA il tappo per la pressione che si crea)

2) A volte inserisco del succo di limone

3) Lo bevo, quando capita

consigli:

a) Il kefir in bottiglia di vetro (quello finito) ha una scadenza??? cioè bisogna conosumarlo in tot giorni?

b) c'è differenza se uso o meno prodotti esterni come limone o altro?

c) più resta, più diventa frizzante nonostante sia ormai separato dai granuli, VA BENE?

d) alcuni sono più frizzanti di altri, perchè? (addirittura in questo momento ci sono due bottigli al mio fianco, uno che ha qualche giorno e uno fatto poco fa.. quello vecchio lo sento "scoppiettare")

KEFIR DA LATTE:


1) Uso il latte a lunga conservazione, anche se ono appropriato, va bene comunque?

2) Inserisco il kefir nel latte

3) non prendendolo spesso, lo metto in frigo e lo caccio la sera prima, coscenzioso del fatto che il mattino dopo lo berrò

4) non lo faccio stare più di 7 giorni in frigo (anche se sempre capitato massimo 3/4 giorni)

consigli:

a) fa bene cambiare tipo di latte di tanto in tanto? (giusto per non far abituare i granuli a sempre lo stesso tipo di zucchero)

b) perchè quando lo metto a fermentare fuori (senza fargli toccare il frigo) 24h dopo è acido il latte mentre che se lo faccio stare prima in frigo e poi una nottatta fuori non è per niente acido e il latte è più denso?

c.1) anche se ADDIRITTURA GIALLOGNOLO (quando lasciato meno di tre giorni fuori frigo) il latte è ancora "commestibile"?

c.2) c'è un tempo limite?



GRAZIE A TUTTI, spero che leggiate tutto.. l'ho esposto quanto più ordinato possibile.
...li considero il mio piccolo BENEVOLO esperimentoi personale.

Spero possiate aiutarmi in TUTTI i punti  bounce bounce bounce bounce bounce

Carmine01

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 05.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum