Salute, i dieci cibi top

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salute, i dieci cibi top

Messaggio  Dr.Morbius il Dom Giu 29 2014, 16:54

L'alimentazione deve essere sana. Ecco a cosa non dobbiamo rinunciare

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sottolinea l’importanza del binomio alimentazione-buona salute e considera da sempre una giusta nutrizione e la salute diritti umani fondamentali.

Una corretta dieta incide non solo sull’invecchiamento e sul rendimento psicofisico di una persona, ma è anche un validissimo strumento di prevenzione per molte malattie. Gli alimenti che non dovremmo mai scordare di consumare sono ricchi di proprietà benefiche, oltre ad avere il pregio di essere economici.

I limoni contengono 22 composti anti-cancro, tra cui il limonene, un olio naturale che rallenta o addirittura arresta la crescita dei tumori negli animali e glucosidi flavonici, sostanze che bloccano la divisione cellulare nelle cellule tumorali; sono ricchi di vitamina C, utile a neutralizzare i radicali liberi legati all’invecchiamento, e di flavonoidi, che lavorano sinergicamente per sconfiggere le infezioni. Inoltre disintossicano il fegato.

Le uova da allevamento all’aperto che provengono da galline che vivono in ampi spazi dove ricercare il cibo e sentirsi libere. Le proteine delle uova, che hanno un perfetto assortimento di amminoacidi e vengono assorbite in maggiore quantità rispetto a quelle di altri alimenti animali, sono preziose per i bambini durante la crescita e per gli anziani che devono mantenere il loro patrimonio muscolare e osseo; contengono colina, una sostanza molto importante per le cellule nervose e per gli impulsi che queste trasmettono, influenzando lo sviluppo del cervello e la memoria.

L’hummus light è una crema densa ottenuta dai ceci e dalla salsa di semi di sesamo, la cosidetta tahina. Alla base della preparazione dell’ hummus vi sono i legumi (infatti la parola araba “hummus” significa semplicemente ceci), che sono un’ottima fonte di proteine e fibra dietetica; la ricchezza di ferro aiuta coloro che abbia un’anemia sideropenica; contiene vitamina C e antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi; acido folico, fondamentale per una corretta formazione delle cellule sanguigne; vitamina B6 e fitoesterogeni che svolgono un’azione importante nel contrastare tumori alla mammella, uterini e intestinali.

Verdure prive di amido come sedano, zucchine, asparagi, barbabietole, broccoli, carciofi, cavolini di Bruxelles, cavolo cappuccio, carote, cavolfiore, cetrioli, cipolle/cipolline, fagiolini, funghi, insalata, melanzane, peperoni, pomodori (salsa e succo), rape, sedano, spinaci, zucchine.

Feta: formaggio greco prodotto esclusivamente da latte ovino o latte ovino-caprino, legandosi perfettamente alle foglie di fresca insalata, al gusto forte della cipolla, ai succosi pomodorini maturati al sole e alle olive nere. E’ un formaggio light; semi grasso, ricco di proteine, con molte meno calorie rispetto all’emmenthal o alla fontina (30 gr. di feta ha circa 75 calorie). Apporta proteine di elevata qualità biologica, calcio altamente assimilabile e vitamine B1, B2, PP ed A, contiene inoltre buone quantità di sodio, potassio e fosforo.

Germogli di semi delle piante alimentari che con il processo di germinazione, subiscono una sorta di “risveglio biologico”, aumentando il loro valore proteico e di aminoacidi, moltiplicando l’attività enzimatica, la presenza di vitamina C e di vitamina B12; migliorando l’assimilabilità di sali minerali. I germogli dei ceci combattono l’anemia, quelli dei ravanelli stimolano l’appetito, quelli della senape sono disintossicanti per il fegato, quelli di soia abbassano il livello di colesterolo e regolano la pressione alta, ma i più ricchi sono quelli di Alfa Alfa che contengono tutte le vitamine fondamentali, abbondanti proteine e molti sali minerali.

Olio di semi: ricchi di acidi grassi polinsaturi, con una concentrazione invidiabile di acidi grassi essenziali, cioè sostanze che l’organismo non è in grado di produrre, indispensabili per restare in salute. L’olio di girasole è ottimo per la bellezza di pelle e capelli; l’olio di germe di grano è consigliato in caso di forte stress, agli sportivi e in tutte le condizioni di affaticamento psicofisico; l’olio di semi di lino è un ottimo scudo contro le malattie cardiovascolari, infiammatorie e neurodegenerative e contro alcuni tipi di tumore; l’olio di arachide è l’ideale per friggere; l’olio di sesamo rafforza il sistema immunitario e riequilibra le funzioni dell’organismo;l’olio di soia è ricco di acidi grassi polinsaturi, in particolare di quelli essenziali (linoleico e linolenico), che l’organismo non è in grado di produrre da solo e contiene anche molta lecitina, un fosfolipide utile per ripulire le arterie dagli eccessi di colesterolo; l’olio di vinacciolo è molto utile per ridurre il colesterolo a patto che venga consumato in piccole dosi; l’olio di mais, grazie alla presenza di vitamina E, è un egregio protettore di pelle e capelli.

Fragole: per via dell’alto contenuto di vitamina C, oltre che a favorire l’assorbimento del ferro, la fragola facilita la produzione di collagene, una proteina che previene le rughe e rafforza i capillari riducendo ritenzione idrica e cellulite. Contenendo lo xilitolo, aiuta a prevenire la formazione della placca dentale. In ultimo, oltre al frutto possono essere utilizzate anche le foglie per la preparazione di infusi molto utili per favorire la diuresi.

Il peperoncino ha numerose proprietà: migliora la circolazione sanguigna e protegge il sistema cardiovascolare, anche perché è un ottimo vasodilatatore in grado di combattere gli effetti del colesterolo; è ricco di acidi grassi insaturi, che rafforzano i vasi sanguigni e mantengono elastici i capillari, migliorando l’ossigenazione del sangue; ha notevoli proprietà antinfiammatorie. Il suo carattere piccante è dato dall’alcaloide in esso contenuto: la capsaicina, che favorisce la digestione.

Lo zenzero è un efficace rimedio contro la digestione lenta e la dispepsia e cura i disturbi quali nausea e acidità. È un ottimo carminativo e ha un effetto diuretico. Previene la formazione di ulcere che tendono a formarsi soprattutto quando si assumono farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Se applicato sulla cute integra, stimola l’afflusso sanguigno, favorendo così la circolazione; può essere usato per la cura dei reumatismi e svolge l’azione di regolatore intestinale.
avatar
Dr.Morbius

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 11.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum