cosa pensate di questo kefir "certificato"?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

cosa pensate di questo kefir "certificato"?

Messaggio  Vincentius il Mer Ago 20 2008, 16:19

Voi cosa pensate dei grani di kefir venduti dall'infermiere tedesca Maren Buerger sul sito www.kefir.de , su tale sito sono anche presenti i risultati degli esami di laboratorio a cui sono stati sottoposti i suoi grani:
http://www.kombuchapilz.de/milchkefirmikrobiologie.htm
http://www.kombuchapilz.de/detailsmilchkefir1.htm
http://www.kombuchapilz.de/garantie.htm

Saranno gli esami di laboratorio complessi e un po' costosi di cui parlava Lactobacillus nel topic "analizzare i grani in laboratorio"?
(Sono in lingua tedesca e non capisco molto, magari Lactobacillus può dare delle spiegazioni).

Vorrei tanto preparare il Kefir a casa, ma non mi fido molto della filiera domestica... il kefir prodotto in casa può contenere differenti composizioni di fermenti, i vari ceppi possono essere o meno presenti, a seconda dell'origine dei granuli, inoltre potrebbero addirittura essersi formati componenti "non benefici", per scarsa igiene, lunga fermentazione in recipienti di metallo ecc.

Vincentius

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

nessuna risposta?

Messaggio  Vincentius il Ven Ago 22 2008, 02:30

Lactobacillus sarà in vacanza, anche voi altri? Very Happy
Aspetterò Sleep

Vincentius

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: cosa pensate di questo kefir "certificato"?

Messaggio  Lactobacillus il Lun Ago 25 2008, 20:13

Ciao,

in effetti ero in vacanza!

Ho dato un'occhiata ai link che hai indicato.

La prima è un'analisi dei contaminanti, ovvero possibili microrganismi nocivi.
Si tratta di un'analisi di routine, in quanto è praticamente impossibile che ci siano queste specie tranne i coliformi che però sono ubiquitari nell'ambiente e non fanno nulla... per dire, ci sono molti più microrganismi indesiderati in tutto quel che mettiamo nel frigor...dopo averlo aperto naturalmente! Tipo avanzi, ecc... cmq in realtà niente di pericoloso, ma è giusto che la legge sia molto restrittiva sui prodotti in commercio.

Nella versione in inglese del sito non ne parla per cui si fa un po' fatica!
Nessuno dei tre manda ad una pagina con l'analisi delle specie di fermenti presenti.
Come ti ha già scritto kefira si tratta di un'analisi lunga e costosa che nessun laboratorio commerciale
penso farebbe.. in breve si devono selezionare uno ad uno i vari tipi di fermenti e poi fare il test del DNA per capire che specie sia.. sono analisi che si effettuano solo a livello universitario o nella ricerca&sviluppo industriale.
Si possono molto più facilmente fare le analisi dei contaminanti, cmq ti rassicuro sulla sicurezza del kefir, in nessuna pubblicazione (né che io sappia o abbia letto su internet) non è mai citata una possibile pericolosità del kefir. La comunità di fermenti è molto agguerrita (!) e si difende da i batteri cattivi Smile
avatar
Lactobacillus
Admin

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 31.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.kefir.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: cosa pensate di questo kefir "certificato"?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum